Arte e città

La Regina dell’Adriatico

Venezia

Venezia è particolarmente ricca di musei ed edifici storici di gran valore artistico e culturale.

Come raggiungere Venezia

In auto

Un’alternativa è quella di utilizzare la propria auto per raggiungere le vicine località di Punta Sabbioni o Treporti, dove è disponibile un vaporetto che raggiunge direttamente Venezia.
Qui si può scegliere il percorso più breve che parte da Treporti o Punta sabbioni per poi toccare Lido (passando per il poderoso forte di S. Andrea, capolavoro dell’architettura militare rinascimentale, costruito dal Sammicheli nel 1543, come pure per l’antica chiesa di S. Nicolò resa familiare dalle immagini del Canaletto e del Guardi) e infine raggiungere la fermata si S. Zaccaria a due passi da Piazza San Marco. In alternativa partendo sempre da Treporti si può raggiungere Venezia passando per le celebri isole di S. Francesco del Deserto, Burano, Torcello e Murano. Da qui si può cambiare
vaporetto e raggiungere velocemente piazza San Marco.

In bus

Con la navetta bus ATVO diretta da Caorle a Venezia (Piazzale Roma). Da qui per raggiungere la famosissima piazza
San Marco si può utilizzare il vaporetto scegliendo tra vari percorsi panoramici.
Per informazioni vedere sito ATVO per quanto riguarda il Bus, mentre per quanto riguarda il vaporetto
vedere il sito dell’ACTV.

Motonave Caorle

Inoltre è possibile visitare Venezia partendo direttamente da Caorle grazie alla Motonave Caorle che dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00 accompagna i turisti via mare fino a Venezia passando per tutto il litorale dell’Alto Adriatico (spiaggia di Eraclea, Jesolo e Cavallino).

Treviso è una città da visitare in ogni stagione

Treviso

Treviso è una città da visitare in ogni stagione, con il passo lento di chi vuole assaporarne ogni angolo, scoprire scorci originali, respirare la tranquilla vita cittadina. Cuore della città e luogo di incontro dei trevigiani è piazza dei Signori con il suo Palazzo dei Trecento e l’elegante Loggia Dei Cavalieri.
I due fiumi, Sile e Cagnan, s’insinuano tra le vie e donano un fascino unico al centro storico racchiuso dalle antichissime mura. Le case porticate con le belle facciate affrescate che si riflettono sul canale dei Buranelli e l’Isola della Pescheria, creata nel fiume Cagnan per ospitare il mercato del pesce, raccontano lo stretto legame di Treviso con le sue acque.

Un sorprendete patrimonio artistico e culturale

Padova

Un sorprendete patrimonio artistico e culturale che si apre a voi in ogni angolo e in ogni dove: ecco, questa è la provincia di Padova. Una terra fertile, vitale e dinamica adagiata al centro della pianura veneta il cui capoluogo, Padova, vi saprà stupire ed ammaliare.

È la città di Sant’Antonio, di Giotto e di Galileo: qui devozione, arte e scienza sono un connubio inscindibile. Non lasciatevi sfuggire la visita alla Cappella degli Scrovegni, all’Università degli Studi di Padova (Teatro Anatomico e l’Orto Botanico) e alla Basilica del Santo. L’emozione si arricchisce con una passeggiata in centro storico, tra le piazze all’ombra del possente Palazzo della Ragione e una sosta presso il Caffè Pedrocchi.

La provincia di Padova si estende dai colli Euganei alla Laguna di Venezia proponendovi paesaggi mozzafiato, dal dolce profilo dei rilievi alla verdeggiante pianura. Il territorio è impreziosito da città murate e borghi senza tempo (Cittadella, Monselice, Este, Montagnana, Arquà Petrarca) che custodiscono perle artistiche di grandissimo livello. Possenti castelli, baluardi e roccaforti rivelano il glorioso passato Medievale, mentre le eleganti ville e i lussureggianti giardini e parchi storici il passaggio dei nobili veneziani.

Resta in contatto con noi

Iscriviti per ricevere interessanti aggiornamenti.